Montecchio affonda Sassuolo, ma ai playoff va Talmassons

16/04/2023
Unione Volley Montecchio Maggiore – Ipag Sorelle Ramonda affonda Sassuolo al Palapaganelli nell’ultima giornata della Pool promozione, ma la bella prestazione di Maggipinto e compagne non basta a raggiungere i playoff.

Le biancorosse agganciano Talmassons in quinta posizione a quota 56 punti, ma per migliore quoziente set si qualificano alla fase successiva le friulane. Il 3-1 di oggi incornicia comunque una stagione eccellente, con 18 partite vinte su 25. I parziali: 22-25; 25-23; 19-25; 19-25.

In avvio di partita Sassuolo cerca di scappare con due belle giocate di Manfredini allungando a 7-4, ma Montecchio pareggia e sorpassa con pipe di Angelina e affondo di Mazzon, portandosi sul 7-10. Si procede con le ospiti sempre in vantaggio, che si portano avanti di cinque punti con un bel controtempo della nuova entrata Nardelli e una fast di Marconato. Nel finale tenta il recupero la squadra di casa, ma un pallonetto di Mazzon e una forte diagonale di Tanase regolano le avversarie. Nel secondo parziale Tanase parte in quarta e manda avanti le castellane con un pallonetto e una palla spinta, ma le biancoazzurre pareggiano i conti con Civitico. Mette ancora la testa avanti Montecchio con spinte di Angelina, Tanase e Marconato, allungando di tre punti sul 15-18, ma di nuovo Sassuolo recupera con una diagonale strettissima di Vittorini e poi sorpassa con Civitico. Si arriva sul 23-23 con un bel colpo di Mazzon, ma le padrone di casa trovano la zampata vincente con una parallela di Manfredini. Nel terzo set si viaggia in parità fino al giro di boa, quando Montecchio allunga con pipe e muro di Marconato a 14-16, per poi portarsi avanti di quattro punti con due grandi colpi di Angelina e un mani out di Mazzon (19-23). Chiudono un tocco sotto rete di Marconato e una palla esplosiva di Mazzon. Nella quarta frazione di gioco le ospiti partono forte con una palla di prima intenzione di Bartolucci e una diagonale di Mazzon, ma Sassuolo risponde con staffilate di Civitico e Manfredini, compiendo il sorpasso sul 15-14. La squadra di Sinibaldi non ci sta e aggredisce sotto rete con Tanase, che mette a segno quattro punti, e la new entry Esposito che piazza due palle a terra per il 19-24. Vedono il traguardo le castellane e chiudono con Muraro, che appena entrata trafigge la difesa con un ace.

Molto soddisfatto coach Marco Sinibaldi: “La vittoria di questa sera ha concluso una stagione superlativa e stimolante; la più grande che io abbia registrato nella mia carriera. Sono felice di aver compiuto il percorso insieme a questa squadra, a queste giocatrici, a questo staff e a questa società. Nella partita non ci si giocava tanto, quindi abbiamo potuto mettere in campo le atlete che hanno giocato meno e la loro risposta è stata ottimale. Abbiamo tenuto alta la qualità del servizio, tranne che nel secondo set, quando, calando la qualità, il nostro sistema break è sceso un pochino e non siamo stati in grado di contrastare i forti attaccanti che ha Sassuolo”.

Condividi

Condividi